mani2

Il primo motivo è semplice: per divertirsi! Il bello della Jam è che non ci sono limiti: tutti possono partecipare e trovare una ragione per starci. I designer potranno testare nuovi metodi e strumenti che magari non utilizzano nella loro pratica quotidiana, gli studenti potranno imparare qualcosa di più sul processo di design dei servizi, gli sviluppatori di software potranno sperimentare nuovi modi di pensare la progettazione di servizi digitali, i bambini potranno esplorare la loro creatività in un modo diverso, mentre i neofiti del service design potranno farsi un’idea di cosa significa progettare intorno ai bisogni dell’utente.

Cosa succede alle idee e ai concept alla fine?

Alla fine della Jam tutti i prototipi verranno presentati al pubblico e resi disponibili sulla piattaforma globale della Global Service Jam. Tutte le idee e i concept saranno pubblicati sotto licenza Creative Commons e saranno considerati proprietà dei legittimi creatori.