A fine Febbraio, persone dal mondo del design dei servizi e della user e customer experience (professionisti, interessati, anche solo curiosi motivati) si incontrano in diverse location intorno al mondo in un evento globale chiamato Global Service Jam. Succede già da qualche anno, ormai: quest’anno saremo non meno di 150 città.

Ma che cos’è una Jam? Semplice. Immagina una Jam session jazz: ci si riunisce insieme, si portano i propri strumenti, le proprie abilità, la propria voglia di divertirsi. Poi si improvvisa, seguendo gli spunti che ciascuno propone: senza troppe chiacchiere, si crea. Si condividono le proprie idee, i propri temi, le proprie melodie: dalle idee di ciascuno esce un prodotto inatteso, non previsto, unico. Insieme si costruisce qualcosa che da soli sarebbe stato impossibile fare.

La Service Jam funziona allo stesso modo, al posto degli strumenti ci sono idee e prototipi di servizi. Ci saranno designer, sviluppatori, studenti, business people, startuppers, bambini, teatranti, makers e alcune sorprese.

gsjam13-feb23rd-web