Bologna città creativa, Bologna città aperta alla contaminazione. Quale miglior posto per spingere sul processo di innovazione generato dall’incontro tra culture professionali diverse? Bologna, centro del fermento culturale non solo nella cultura, con la sua Università, i Centri di ricerca, gli spazi sperimentali, la sempre più interessante scena degli spazi di co-creazione e lavoro condiviso.

La “Children Design Jam” è un posto in cui bambini e adulti si incontrano per il piacere di giocare, lavorare, discutere, pensare, inventare insieme. Si rivolge a tutti coloro che desiderano un’educazione diversa, che credono fortemente che l’immaginazione abbia un ruolo chiave nell’educazione, che vogliono farsi sorprendere dalla creatività dei bambini, che conoscono il potere rivitalizzante del creare qualcosa di nuovo.

Cosa vuol dire educare al Design?

Il Design da sempre é considerato un “arte applicata” che insegna a risolvere i problemi – si tratti di funzionalità, usabilità, fattibilità o opportunità – facendo ricorso al proprio potenziale creativo. Il Design non solo stimola l’immaginazione, ma insegna anche come utilizzare l’inventiva in modo concreto e come realizzare le proprie idee, collaborando con gli altri. La creatività, infatti, non è solo una qualità del pensiero di ciascun individuo, ma ha un carattere interattivo relazionale e sociale: ha bisogno di un contesto che le consenta di esistere, di esprimersi, di comunicare e di rendersi visibile.

Perché all’interno della Global Service Jam?

La Global Service Jam crea sempre un contesto creativo e divertente, offrendo un ambiente ideale alle scoperte, alle sperimentazioni e alle creazioni dei bambini. I bambini, a loro volta, diventano grande fonte di ispirazione per gli adulti che vi partecipano. Tutto contribuisce a creare una grande occasione di crescita per nuovi incontri e idee.

Le attività

Le attività proposte a gruppi di 3-4 bambini bambini invitano a ripensare o riscoprire alcuni oggetti o alcune esperienze della vita di tutti i giorni (come lo zaino scolastico o l’esperienza dal dentista). Attraverso un processo divertente e coinvolgente verrà sollecitata la generazione di idee, la manualità e le relazioni.

Finalità

  • Favorire lo spirito d’osservazione.
  • Approfondire i concetti relativi al punto di vista individuale e alla pluralità.
  • Valorizzare il percorso del progetto condiviso.
  • Valorizzare tutti i linguaggi dei bambini, andando oltre la sola espressione verbale.
  • Favorire le abilità logiche associando le forme alle funzioni.

Spazi e materiali

Lo spazio sarà fornito di materiale di vario genere per favorire la progettazione di gruppo: carta, cartone, colori, nastro adesivo, pennarelli e colori, stoffa, plastilina, ma anche luci, proiezioni, ecc…

Durata

Il laboratorio avrà luogo dalle 15.00 alle 18.00 di sabato 27 febbraio 2016, all’Opificio Golinelli,Via Paolo Nanni Costa, 14, Bologna.

Volete partecipare con i vostri bimbi?

Contattate Francesco! Mail: francesco@pacollaborative.com | Telefono: 3270016510

L’evento è rivolto a bambini dai 6 ai 10 anni ed è NO-PROFIT. Il prezzo dell’iscrizione (8€ ) sarà interamente utilizzato per l’acquisto di materiale da costruzione, l’allestimento degli spazi e la merenda. I posti sono limitati.

Chi organizza?

5023354_300PACO è un network collaborativo di professionisti attivo in Italia e all’estero dal 2012.
Principale interesse di PACO sta nell’intercettare e sviluppare il potenziale del Design e dell’Educazione nel promuovere l’innovazione sociale e comportamenti sostenibili.
Le attività già in essere – sia in Italia che all’estero – sono principalmente rappresentate dallo sviluppo di nuovi tools educativi, da programmi sul “behavioral change” e da design jam sessions sui temi della sostenibilità, del service design e del rapporto fra istituzioni pubbliche e cittadini.